25/08/2006, 00.00
UE - Libano
Invia ad un amico

UE pronta a inviare fino a 7 mila truppe in Libano

Bruxelles (AsiaNews) – Al termine del consiglio straordinario dei ministri degli esteri Ue, il segretario Onu Kofi Annan ha detto stasera che l'Ue metterà a disposizione 6500-7 mila soldati per la nuova forza Unifil da dispiegare in Libano.

Annan ha spiegato che la Francia manterrà il comando della missione Unifil detenuto dal generale Alain Pellegrini "fino al febbraio 2007, quando le subentrerà l'Italia". Il segretario generale ha anche confermato "la creazione di un nuovo comando strategico" presso il Dipartimento Onu per il Peacekeeping (Dpko), la cui guida sarà assegnata "a un generale italiano"

Erkki Tuomioja, ministro finlandese degli esteri, che detiene la presidenza di turno Ue, ha preferito non analizzare i numeri specifici di truppe promessi da ogni nazione, rimandando ad ogni nazione la responsabilità di comunicarne la quota.

Annan ha detto che adesso "abbiamo la possibilità di trasformare un cessate-il-fuoco in un situazione verso una pace stabile e durevole". Il segretario Onu ha anche ringraziato Italia, Francia e Spagna per "le responsabilità che si sono assunte" e ha detto che si attende il dispiegamento di almeno 3-4 mila soldati Onu per i prossimi 3 o 4 giorni. Anna ha riaffermato che la decisione sul disarmo degli Hezbollah  spetta al governo libanese e che l'Unifil dovrà sottostare a Beirut. Lo stesso vale per il dispiegamento delle forze Onu al confine con la Siria, da dove secondo osservatori provengono i rifornimenti per gli Hezbollah. Il segretario dell'Onu è alla vigilia di un tour nel Medio oriente, dove avrà contatto con rappresentanti israeliani e libanesi, ma anche con Siria e Iran.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Annan – Olmert: i passi per attuare la risoluzione 1701
30/08/2006
Viaggio di Kofi Annan in Europa e Medio oriente, compreso l'Iran
24/08/2006
Da questa guerra inutile, una pace definitiva per il Medio Oriente?
10/08/2006
Successi e fallimenti di Annan a Teheran
04/09/2006
Ue contro la Cina: il Premio Sakharov all’accademico uiguro Ilham Tohti
25/10/2019 10:40