Vaticano - ortodossia russa: ritorno al dialogo

07/10/2014
Lo Stato islamico conquista parte di Kobane, migliaia di civili in fuga verso il confine turco
Dopo giorni di assedio i miliziani hanno occupato tre quartieri della cittadina, fra Siria e Turchia, innalzando la bandiera nera su edifici e colline. Almeno 2mila le persone che hanno abbandonato le loro case, in cerca di riparo oltreconfine. Sempre più fragile la resistenza curda, che accusa Ankara di inerzia e denuncia l’inefficacia dei bombardamenti arabo-americani.