I volti dell'Asia nel Conclave

24/10/2014
Phnom Penh, la polizia arresta 10 attivisti: Volevano rovesciare il governo
I fermati sarebbero parte del Fronte di liberazione nazionale Khmer (Knlf), movimento con base in Danimarca e bollato come “terrorista” dal governo. Secondo l’accusa, essi avrebbero allestito una unità armata per rovesciare l’esecutivo e il premier. Attivisti pro diritti umani parlano di arresti pretestuosi e privi di fondamento.
24/10/2014
Lo Stato Islamico "è il gruppo terrorista più ricco del mondo"
Secondo il governo Usa i fondamentalisti islamici "guadagnano circa un milione di dollari al giorno soltanto con la vendita del petrolio". Vanno poi aggiunti i ricchi cespiti che derivano dai rapimenti - soprattutto di occidentali - e dal racket messo in piedi nelle città sotto il loro controllo. Gli Usa "vogliono più collaborazione" da Kuwait e Qatar, ma dimenticano che è un'azienda americana a vendere armi nell'area.
24/10/2014
Filippine, dopo il Sinodo "serve una pastorale di accompagnamento" per gay e risposati
Il presidente della Conferenza episcopale, mons. Villegas: "Aiutiamo gli omosessuali a vivere in castità, rispondendo alle richieste di purezza che Cristo ci pone". Ma "non c'è equivalenza fra il matrimonio e le cosiddette unioni civili fra persone dello stesso sesso". Sui divorziati risposati "non possiamo presumere sempre di giudicare e condannare".
24/10/2014
Papa: "fare l'unità della Chiesa è il lavoro della Chiesa e di ogni cristiano durante la storia"
L'unità si costruisce sulla "pietra angolare" che è Gesù e che viene fatta dallo Spirito Santo. "Quando si fa una costruzione "è necessario che l'architetto faccia la piantina. E qual è la piantina dell'unità della Chiesa?". "La speranza alla quale noi siamo stati chiamati: la speranza di andare verso il Signore, la speranza di vivere in una Chiesa viva, fatta con pietre vive, con la forza dello Spirito Santo".
24/10/2014
Silicon Valley, azienda Usa schiavizza lavoratori indiani a un dollaro l'ora
Le autorità federali hanno multato la Electronics for Imaging, azienda californiana che ha costretto otto impiegati di Bangalore a lavorare per 122 ore in una settimana senza pagare gli straordinari. Ignorate le leggi sul salario minimo, il compenso pagato in rupie.