IL PAPA A LOURDES

22/12/2014
Mons. Dabre: l'India assicuri il rispetto dei diritti e delle libertà di tutti i cittadini
In un Paese con culture diverse e religioni diverse nei vari Stati, non si può parlare di "nazionalismo culturale" né imporre cultura, libri sacri, festività e perfino terminologia della maggioranza indù ai credenti di altre religioni. I cristiani non praticano conversioni forzate, ma il diritto di cambiare religione è garantito dalla Costituzione.
22/12/2014
Kuala Lumpur, leader religiosi: Dialogo, base della convivenza fra fedi diverse
Cristiani, musulmani e buddisti riuniti a convegno sottolineano l’importanza del confronto e della comprensione reciproca. Arcivescovo di Kuala Lumpur: “Non vuol dire rinunciare” alla propria fede, ma “capire le sensibilità altrui”. Studioso musulmano indonesiano: tolleranza e pluralismo basi del dialogo.
22/12/2014
Essebsi si autoelegge presidente, ma i dati ufficiali arrivano stasera
Marzouki, il presidente uscente accusa di gesti "antidemocratici" il presunto vincitore. Le elezioni si sono svolte in modo tranquillo. Vi è stato solo un incidente a Kairouan.
20/12/2014
Papa: la miseria più pericolosa è "la presunzione di poter fare a meno di Dio"
Questa è la miseria cieca di considerare scopo della propria esistenza la ricchezza materiale, la ricerca del potere e del piacere e di asservire la vita del prossimo al conseguimento di questi obiettivi".
20/12/2014
Patriarca caldeo: profughi cristiani, a Natale “non siete abbandonati e dimenticati”
Alla vigilia delle celebrazioni natalizie, Mar Sako rivolge un messaggio alla comunità cristiana in fuga dallo Stato islamico. È evidente la “preoccupazione” per la perdita della casa, del lavoro, ma resta viva “la speranza” per un futuro di “pace e convivenza”. Sua Beatitudine chiede di pregare per mantenere vivo il coraggio e ringrazia per gli aiuti.