Tiananmen, 15 anni dopo

28/01/2015
Shanghai, l'appello del governo: Fate più figli o la città crolla
Nel 2016, circa un terzo degli abitanti della megalopoli cinese avrà più di 60 anni. Un funzionario della Commissione per la pianificazione familiare "scorda" 35 anni di violenze in nome del figlio unico e punta il dito contro il "carrierismo" delle donne, che "non vogliono figli per avere più successo sul lavoro". In discussione anche il sistema dell'hukou, certificato di residenza che penalizza i migranti interni.
20/01/2015
Dhaka, arrestati estremisti dello Stato islamico. Le autorità: Massima allerta
Fermati quattro membri del gruppo terrorista: fra questi anche il presunto "coordinatore" dell'SI nel Paese. Tensione e preoccupazione per la possibilità "più che concreta" di un attentato "per espandere l'influenza del movimento transnazionale".
15/01/2015
Papa: la libertà di espressione è un diritto fondamentale, ma lo è anche quello di una fede di non essere messa in ridicolo
Incontrando i giornalisti durante il volo per le Filippine, Francesco definisce un'"aberrazione" chi pretenda di "uccidere in nome di Dio". Su un possibile attentato, teme per l'incolumità della gente che viene a incontrarlo, ma per se stesso affronta questo pericolo con "una buona dose di incoscienza". A giugno o luglio l'enciclica sull'ambiente. Nelle Filippine "il messaggio saranno i poveri", soprattutto il sostegno alle vittime del tifone Yolanda.
08/01/2015
Cina, il governo ammette: "La situazione della sicurezza alimentare è terribile"
La Food and Drug Administration: "Servono controlli più severi se vogliamo migliorare la qualità e la sicurezza di generi alimentari e di farmaci". Necessarie maggiori ispezioni, test casuali e visite "non annunciate".
08/01/2015
Da Erbil a Duhok, viaggio nel Kurdistan irakeno fra mire autonomiste e derive islamiste
Un percorso che attraversa antiche divisioni e nasconde nuove contraddizioni. Una realtà in espansione economica e sociale, che vuole affrancarsi da Baghdad ma deve guardarsi dalle infiltrazioni estremiste. Polizia e check-point ricordano che, a poche decine di chilometri, incombe la minaccia dello Stato islamico.
08/01/2015
Scuola e lavoro: i problemi dei giovani profughi di Mosul
La guerra sta asciugando il bilancio del Kurdistan: occorre pagare i soldati, le armi, la polizia per i controlli sulle strade. Fra guerra e nuovi problemi economici e sociali (prezzo del petrolio, nuovi rifugiati) si rischia una crisi. E i giovani, profughi e non, fanno fatica a trovare lavoro. Nelle scuole si parla curdo, mentre i ragazzi di Mosul parlano arabo. Le persone che fanno più compassione sono gli anziani: niente da fare tutta la giornata, clima diverso da quello a cui erano abituati, l'esistenza capovolta...
07/01/2015
Laos, la diga Don Sahong si farà (grazie alla Cina)
Il governo di Vientiane ha annunciato in via ufficiale la costruzione dell'impianto. Una volta completato, esso rischia di colpire la vita di almeno 60 milioni di persone e danneggiare coltivazioni ed ecosistema.
07/01/2015
Papa: le madri sono poco ascoltate e poco aiutate nella società e a volte anche nella Chiesa
E' "poco considerata nel suo ruolo centrale nella società. Anzi, spesso si approfitta della disponibilità delle madri a sacrificarsi per i figli per 'risparmiare' sulle spese sociali". Agli artisti del Golden Circus: siete "creatori di bellezza", della quale il mondo "ha bisogno". "L'umanità pensa, sente, fa, ma oggi ha tanto bisogno di bellezza. Non dimentichiamo questo!".