Cresce il terrorismo nel Sud-Est asiatico

04/02/2015
Al Azhar: Uccidete, crocifiggete, amputate i terroristi dello Stato islamico
Il grande imam del prestigioso e autorevole centro islamico si scaglia contro gli uccisori del pilota giordano bruciato vivo dai miliziani dello SI. Reazioni di scandalo dal Paesi arabi e musulmani, che fino a poco tempo fa erano sostenitori degli odierni terroristi. Il governo degli Emirati ferma la partecipazione ai raid della coalizione. In Giordania tutte le chiese suonano le campane a lutto.