Spe salvi: la nuova enciclica di Benedetto XVI

Spe salvi: la nuova enciclica di Benedetto XVI

30/11/2007
Papa: la certezza della fede, fondamento della speranza cristiana
Nella sua seconda enciclica Benedetto XVI afferma che né l’attuale “fede” nel progresso scientifico, né la contestazione di Dio basata sulle ingiustizia del mondo danno una vera risposta alla domanda dell’uomo su futuro. “Luoghi” di apprendimento e di esercizio della speranza sono la preghiera, l’agire, il soffrire e l’attesa per il Giudizio di Dio.
30/11/2007
La speranza del Papa è anche per gli atei
Con la nuova enciclica, Benedetto XVI chiede ai cristiani di superare una concezione individualistica della salvezza e di essere ministri di speranza per la società mondiale. E chiede anche agli atei di avere il coraggio di fare “autocritica” dopo i fallimenti sociali e l’ambiguità del progresso scientifico.