Aree geografiche
In primo piano
di Hocine Drouiche | ISLAM-EUROPA

L’immigrazione musulmana in Europa è sempre più fondamentalista e si riduce la differenza fra islam “moderato” e “jihadista”. Il mondo intellettuale europeo, per timore di fare gli interessi della destra xenofoba, tace sulle violenze e sulla necessità di una riforma dell’islam. È urgente salvare i giovani musulmani dal fondamentalismo. La maggioranza dei musulmani è ancora in una logica di conquista, di invasione e di islamizzazione dell’Europa.

News
di Kamran Chaudhry

Una conferenza a Lahore ha riunito gli esponenti democratici di India, Pakistan e Sri Lanka. La madre cristiana, in carcere dal 2009 per accuse di blasfemia, potrebbe essere rilasciata presto. I giudici temono l’estremismo religioso: “Solo coraggio e morale possono sconfiggere l’intolleranza”.

| 17/10/2018
| ASIA DEL SUD
di Giovanni Pang Chenyu

La testimonianza di un educatore salesiano a contatto con i giovani della metropoli e con studenti della Cina continentale. L’urgenza di esprimere l’amore di Cristo attraverso testimoni e compagni di cammino. I compromessi col potere economico e politico ritardano la maturità della fede nei giovani.

| 16/10/2018
| HONG KONG-CINA-VATICANO
di Marcelo Farias dos Santos

 Parla un missionario del Pime, che a partire dalla sua vocazione, spiega i giovani di oggi, che vanno oltre i discorsi e cercano rapporti umani costruiti sulla fiducia. “Ciò che mi ha convinto nel diventare missionario non sono stati tanti bei discorsi, ma uomini credibili, uomini la cui vita parlava del Vangelo”.

| 16/10/2018
| BRASILE – VATICANO – GIAPPONE
di Paolo Thabet Mekko

La testimonianza di un sacerdote caldeo, il primo a ritornare nella Piana di Ninive, dopo la sconfitta e la cacciata dello Stato islamico. L’esperienza fra i profughi di Mosul rifugiati nel Kurdistan e bisognosi di tutto. Il ritorno nella Piana, dove si ricostruiscono chiese, case, negozi e si mettono le basi della convivenza fra cristiani e musulmani per un nuovo Iraq.

| 16/10/2018
| IRAQ-VATICANO
di Luca Bolelli

“La Cambogia attraversa un momento critico, dal momento che sta passando dal contesto rurale, vissuto per millenni, al mondo moderno, in cui è entrata solo negli ultimi anni”. “Avere sempre il Signore accanto, camminare con Lui e insieme a Lui dà ai ragazzi molta forza, luce nelle scelte che devono prendere e coraggio nel portarle avanti”.

| 16/10/2018
| CAMBOGIA-VATICANO

“E stiamo attenti con noi stessi, perché questo ci deve portare a pensare nella nostra vita. Io cerco di guardare le apparenze soltanto? E non cambio il mio cuore? Non apro il mio cuore alla preghiera, alla libertà della preghiera, alla libertà dell’elemosina, alla libertà delle opere di misericordia?”.

| 16/10/2018
| VATICANO
In evidenza
 

Lettera aperta del prefetto della Congregazione per i vescovi all’ex nunzio a Washington. Sono “una montatura politica”, priva di un reale fondamento, le accuse dell’ex nunzio. “Non arrivo a comprendere come tu abbia potuto lasciarti convincere di questa accusa mostruosa che non sta in piedi”.

| 07/10/2018
| VATICANO
 

Un comunicato vaticano replica al dossier di mons. Viganò. “Sia gli abusi sia la loro copertura non possono essere più tollerati e un diverso trattamento per i Vescovi che li hanno commessi o li hanno coperti rappresenta infatti una forma di clericalismo mai più accettabile”.

| 06/10/2018
| VATICANO
 

La madre cristiana è rinchiusa da nove anni in isolamento nel carcere di Multan. Il marito: “È pronta a morire per Cristo. Non si convertirà mai all’islam”. Il Paese “bloccato” da gruppi di fanatici che non vogliono l’abolizione della legge sulla blasfemia.

| 06/10/2018
| PAKISTAN
 
di Jean Charbonnier

I media cinesi hanno dato scarsa risonanza alla firma dell’accordo. Sembra un primo punto segnato da Pechino contro il Vaticano. La posizione dei cattolici sotterranei è indebolita. C’è il sospetto che la Chiesa si schieri col più forte. Ma lo scopo di papa Francesco è nello spirito del Vangelo. Che ne sarà dei 30 e più vescovi sotterranei? E i sacerdoti sotterranei avranno la libertà di non iscriversi all’Associazione patriottica? La distribuzione delle nuove diocesi crea un maggiore controllo sulla vita della Chiesa e condizioni di vita ancora più difficili per i sotterranei. Alla Cina non conviene far rompere i rapporti fra Vaticano e Taiwan. Dal missionario e sinologo Jean Charbonnier, delle Missions étrangères de Paris.

| 28/09/2018
| VATICANO-CINA
Simposio di AsiaNews 2018: Giovani inquieti, in cerca di risposte da ‘testimoni credibili’
Simposio di AsiaNews 2018: P. Paolo Thabet Mekko, ricostruire coi giovani la Piana di Ninive
Simposio di AsiaNews 2018: Le case ad Hong Kong e la Via crucis in Cina
Cerca nell'archivio di AsiaNews