Aree geografiche
In primo piano
di Mathias Hariyadi | INDONESIA-RIFUGIATI

Sono 13.800 i rifugiati giunti quest’anno nel Paese. Essi sono soprattutto afghani, pakistani, iraniani, iracheni, etiopi, srilankesi e cittadini del Myanmar. “Ci troviamo ad affrontare questioni umanitarie urgenti”. L’arcidiocesi di Jakarta risponde all’emergenza nel sovraffollato centro per richiedenti asilo di Cengkareng.

News

Nel 2017 il totale è stato di 68,5 milioni. Lo scorso anno un balzo di 3,1 milioni, di gran lunga superiore ai 300mila del 2016. Una persona su 110 nel mondo rientra nello status di sfollato. Esperti Onu: serve un approccio “nuovo e più globale” al problema. Oltre un quinto del totale dei rifugiati sono palestinesi. 

 

| 19/06/2018
| ASIA - ONU

Il Dipartimento di Giustizia ha respinto la confisca del visto per la presunta partecipazione ad attività politiche: "Procedimento senza basi legali”. Il decreto di deportazione emesso nei confronti della religiosa è invece ancora in sospeso: segue un iter diverso dalla revoca dei documenti.

| 19/06/2018
| FILIPPINE

Uno studio del Pew Research Center mostra che in quasi tutti i Paesi vi sono differenze fra i giovani e gli anziani sull’importanza da dare alla religione; sull’appartenenza a qualche gruppo; sulla preghiera quotidiana. L’influenza dello sviluppo economico, dell’educazione, del pericolo, dell’età. I casi dei Paesi musulmani, della Corea del Sud e del Giappone. Ma anche con la secolarizzazione, il mondo sta diventando più religioso.

| 19/06/2018
| ASIA-VATICANO
di Mathias Hariyadi

Yahya Cholil Staquf, esponente di Nahdlatul Ulama (Nu), si è recato a Tel Aviv per una “missione privata”. Secondo gli estremisti, essa mina il sostegno degli indonesiani allo Stato palestinese. Ancora polemiche per il blocco israeliano ai visti turistici degli indonesiani.

| 18/06/2018
| INDONESIA-ISRAELE
di J.B. An Dang

Mons. Michael Hoàng Đức Oanh si rivolge al presidente Trần Đại Quang chiedendo il rispetto della volontà popolare in nome dell'armonia sociale. In corteo bandiere del Vaticano e striscioni con slogan: “Nessuna terra in concessione ai comunisti cinesi, neanche per un giorno” e “La legge sulla sicurezza informatica uccide la libertà”. Le dimostrazioni della scorsa settimana si sono concluse con migliaia di arresti in tutto il Paese. Il governo minaccia una dura repressione.

| 18/06/2018
| VIETNAM

“Le dittature, tutte, hanno incominciato così, con adulterare la comunicazione, per mettere la comunicazione nelle mani di una persona senza scrupolo, di un governo senza scrupolo”.        “Comunicare scandali è un fatto che ha una seduzione enorme, una grande seduzione. Si seduce con gli scandali. Le buone notizie non sono seduttrici”.

| 18/06/2018
| VATICANO
Tutte le news del giorno
In evidenza
 

In un discorso a braccio, papa Francesco racconta di una coppia che vive da “innamorati” dopo 60 anni di matrimonio. E parla della “pazienza” nei momenti di crisi e di infedeltà. Il quarto capitolo “è il nocciolo dell’Amoris Laetitia”.  Non ha “capito nulla” chi ha ridotto l’esortazione apostolica a una “sterile casistica di ‘si può’ e ‘non si può’”. La sensibilità del Forum non va etichettata “come confessionale per poterla accusare – a torto – di parzialità. Essa si basa invece sulla dignità della persona umana e perciò può essere riconosciuta e condivisa da tutti”.

| 16/06/2018
| VATICANO
 

Il portavoce del governo di Teheran avverte: Washington potrebbe ritirarsi come ha fatto con il patto sul nucleare iraniano. Scetticismo e perplessità anche dalla tv di Stato. Positivi i commenti in rete. I due leader hanno mostrato “coraggio”. E ancora: Con le bombe nucleari non riempi la pancia al popolo.

| 16/06/2018
| IRAN-COREA-USA
 

La nuova prigione di Chuanbei è stata aperta nel 2012. La possibilità di apprendere un lavoro, celle a norma e  assistenza psicologica per i detenuti la rendono un unicum in Cina. Un detenuto racconta: “Ora le nostre vite nella nuova struttura sono diverse. È come la distanza tra il cielo e la terra”. Sospetti che sia solo una facciata.

| 16/06/2018
| CINA
 

L’Annuario statistico della Chiesa mostra che sono di più vescovi e diaconi permanenti. Stabile il numero dei sacerdoti, diminuiti religiosi, religiose e seminaristi. In Asia i cattolici sono l’11% della popolazione,  ma vi si registra un saldo attivo delle vocazioni.

| 13/06/2018
| VATICANO
Cristiani manifestano a Lahore e Karachi
Pakistan, un pastore protestante denuncia il clima di insicurezza tra i cristiani
Lahore, donne cristiane e musulmane chiedono uguali diritti degli uomini
Cerca nell'archivio di AsiaNews