Aree geografiche
In primo piano
| MYANMAR-GAMBIA-ONU

Si chiudono oggi i tre giorni (10-12 dicembre) di udienze pubbliche per la causa intentata dal Gambia contro il Myanmar. La Signora: “I problemi risalgono a secoli passati e si sono particolarmente aggravati negli ultimi anni”. “Può esservi intento genocida da parte di uno Stato che indaga, persegue e punisce?”.

News

La causa di morte ufficiale è “ictus”. L’insegnante in pensione è morto ieri mattina presso il Friendship General Hospital di Nghệ An. Da tempo, la vittima mostrava segni di malattia ed era ricoverato da una settimana. Đào doveva scontare altri 12 anni di carcere per “sovversione”.

| 11/12/2019
| VIETNAM
di Shafique Khokhar

A Faisalabad si sono tenuti due seminari sulla tutela delle minoranze e contro tutte le discriminazioni sociali e religiose. I giovani “devono farsi sentire di più nella società”. Agire contro le torture sotto custodia, gli omicidi fuori dai tribunali, la vittimizzazione politica.

| 11/12/2019
| PAKISTAN

All’udienza generale Francesco parla anche di persecuzione “con i guanti bianchi, cioè lasciati da parte, emarginati …”. “Sempre ci saranno i martiri tra noi: è questo il segnale che andiamo sulla strada di Gesù. E’ una benedizione del Signore, che ci sia nel popolo di Dio, qualcuno o qualcuna che sia questa testimonianza del martirio”.

| 11/12/2019
| VATICANO
di Nirmala Carvalho

I fedeli sono accusati di insulto alle divinità indù. Per Sajan K George, “andare di casa in casa, cantando inni di Natale e annunciando la nascita del Figlio di Dio, non è attività di conversione”.

| 11/12/2019
| INDIA
di Melani Manel Perera

L’iniziativa è della Caritas di Colombo e del comitato interreligioso di Negombo. Singalesi, cattolici e buddisti nutrono sospetti verso la comunità musulmana. Effettuati controlli sulla pressione del sangue, test sul cancro al seno, distribuiti medicinali in forma gratuita.

| 10/12/2019
| SRI LANKA

I fedeli tentano di difendere la rappresentazione sacra: tre finiscono in manette, accusati di aver incitato un “raduno di massa per interrompere l'ordine sociale”. Nel gennaio scorso, il governo locale è riscorso ad un grande spiegamento di forza pubblica e ruspe per appropriarsi, requisire e distruggere tutte le abitazioni della comunità.

| 10/12/2019
| VIETNAM
di Kim Ae-ran*

Il prete ha studiato con i gesuiti e è stato battezzato in segreto. Coltivava in segreto la vocazione, fino a un incontro casuale in aereo con la santa di Calcutta. Sogna di aprire un centro di assistenza per ragazzi bisognosi e di essere d’esempio per la vocazione di altri sacerdoti.

| 10/12/2019
| BHUTAN

Mons. Thomas Menamparamil, 83 anni, è l’emerito di Guwahati, in Assam. Sr. Rose Tom è una ginecologa che ha lasciato un posto di rilievo in un grande ospedale del Kerala per servire i malati e la Chiesa in Arunachal Pradesh. I premi sono per “i collaboratori che lavorano dietro le quinte”.

| 10/12/2019
| INDIA

Murager Alimuly e Qaster Musakhanuly hanno ottenuto l’asilo politico ma rischiano di essere rimandati in Cina. I kazaki sono il secondo gruppo etnico turcofono e di religione musulmana della regione autonoma cinese.

| 10/12/2019
| KAZAKHSTAN – CINA
di Yesudas*

I malati comprendono solo una lingua: “appartenere all’amore”. Il Natale “ci ricorda che siamo una famiglia”. Se “permettiamo alla luce di Dio di penetrare nei nostri cuori e di vedere l’altro nella luce divina, questo è il Natale”.

| 09/12/2019
| INDIA

L’arcivescovo di Manila è il nuovo prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli. Mons. Mangalinao: “Felici di contribuire alla gloria della Chiesa attraverso l’incarico conferito al nostro amato cardinale”. Missionario Pime: “La scelta del pontefice è provvidenziale ed ispirata”.

| 09/12/2019
| FILIPPINE

Oggi la Camera bassa ha approvato la norma. L’obiettivo dichiarato è dare rifugio alle minoranze perseguitate indù, buddista, giainista, cristiana, sikh e parsi in Afghanistan, Bangladesh e Pakistan. Per intellettuali e opposizioni, “è molto preoccupante considerare la religione come criterio legale per determinare la cittadinanza indiana”.

| 09/12/2019
| INDIA
di Louis Raphael Sako*

Per l’Avvento il card. Sako chiede di pregare per l’Iraq e per la provincia settentrionale, culla dei cristiani del Paese. E lancia un appello a quanti sono fuggiti in questi anni: tornate e ricostruite per “vivere felici e in pace”. La necessità di un “piano globale” di sviluppo, partendo dalla sanità. 

| 09/12/2019
| IRAQ
di Vladimir Rozanskij

La piccola comunità si incontra ogni domenica e segue la preghiera dai canti di un registratore. Molti di loro hanno famiglie miste russo-cinesi o russo-uiguri.

| 09/12/2019
| RUSSIA-CINA
In evidenza
 
di Nirmala Carvalho
A Mumbai la 21ma riunione del sindacato degli operatori sanitari cattolici. L’attenzione al malato “è parte integrante della missione della Chiesa”. Presidente dei vescovi: “Proteggere e preservare il dono della vita umana ...
| 13/11/2019
| INDIA
 
di Bernardo Cervellera
Da cinque giorni egli è vigilato da personale della pubblica sicurezza, sottomesso a pressioni. Il Partito vuole costringerlo a partecipare a un incontro del clero “indipendente” del Fujian. Un fedele di Mindong: Pregate per lui, perché ...
| 13/11/2019
| CINA-VATICANO
 
di Paul Wang
Diversi scontri durati ore hanno fatto almeno 60 feriti. I tentativi di pacificazione del vice-cancelliere Rocky Tuan. La polizia afferma che “non è più tempo di negoziare o dialogare”. Messaggio urgente di mons. Joseph Ha: ...
| 12/11/2019
| HONG KONG - CINA
 
Un sacerdote cattolico armeno e il padre uccisi in un agguato nella strada verso Deir el-Zor; ferito un diacono. Autobombe esplodono nei pressi della chiesa caldea a Qamishli, sette mori e 70 feriti. Dietro le violenze la mano dello Stato islamico. Mons. ...
| 12/11/2019
| SIRIA - TURCHIA
Denise Ho Thanksgiving (credits to Guardians of Hong Kong)
Pope Francis celebrates mass with young people 3of3
Pope Francis celebrates mass with young people 2of3
Cerca nell'archivio di AsiaNews