15/11/2016, 08.53
RUSSIA-USA
Invia ad un amico

Vladimir Putin telefona a Donald Trump

La promessa di continuare i contatti telefonici e vedersi al più presto. Collaborazione su molti temi, fra cui lotta al terrorismo internazionale e la pace in Siria.

Mosca (AsiaNews) – Il presidente russo Vladimir Putin ha telefonato al neo-eletto presidente Usa Donald Trump. Oltre alle congratulazioni per la vittoria elettorale, egli ha discusso sulle possibilità di migliorare i rapporti fra i due Paesi.

Una dichiarazione del Cremlino definisce “molto insoddisfacenti” i rapporti attuali fra le due potenze, proponendo un “lavoro comune per normalizzare i rapporti verso una cooperazione costruttiva su un largo ventaglio di temi”.

I due presidenti sono d’accordo nell’impegno comune a combattere il terrorismo internazionale e a trovare vie per la pace in Siria, oltre che potenziare il commercio fra i due Paesi.

Durante l’amministrazione Obama i rapporti fra Washington e Mosca sono scesi al loro livello più basso dai tempi della Guerra fredda. Oltre alle differenze e l’inimicizia mostrate in Medio oriente, soprattutto verso il destino del presidente siriano Bashar Assad, l’invasione della Crimea ha portato a una serie di sanzioni economiche contro la Russia e ad un incremento della difesa militare nei Paesi della Nato.

In una dichiarazione dall’ufficio di Trump, si afferma che il neo-presidente desidera avere “una forte e duratura relazione con la Russia e il popolo russo”.

Durante la campagna elettorale Usa, Trump è stato accusato dalla sua rivale di essere “sponsorizzato” da Putin e si è spesso citata la minaccia di hacker russi sul conto dei voti.

Da parte sua Trump ha dichiarato che avrebbe tolto le sanzioni contro la Russia e avrebbe potuto riconoscere l’annessione della Crimea.

Putin e Trump si sono accordati per nuovi e continui contatti telefonici, nell’attesa di un incontro personale in futuro.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La 'Putin-List' americana, il buco nell’acqua delle sanzioni
31/01/2018 08:11
Damasco conquista tutta la Ghouta orientale. Continua l’escalation delle tensioni
12/04/2018 09:17
Mosca risponde ‘colpo su colpo’ alle sanzioni Usa
16/05/2018 10:26
Patriarcato di Mosca: con Trump gli americani hanno votato per il cambiamento
18/11/2016 08:15
L’élite di Putin colpita dalle sanzioni. La nuova ideologia dell’autosufficienza
10/04/2018 11:38