19/12/2016, 12.07
MALAYSIA
Invia ad un amico

Sarawak: migliaia di persone (cristiani e non) alle parate di Natale

A Kuching in 10mila hanno partecipato alla marcia organizzata dalle varie denominazioni cristiane. Rappresentazioni della Natività, canti e balli tradizionali hanno animato le strade della città. I partecipanti hanno distribuito regali ai curiosi che si avvicinavano. A Miri contate 45mila persone.

Kuching (AsiaNews/Agenzie) – Circa 10mila persone si sono riversate ieri in strada a Kuching (Stato Sarawak) per la consueta parata di Natale che unisce festeggiamenti religiosi e tradizionali. La folla – composta da persone vestite da Maria, Giuseppe e Gesù, angeli, Babbo Natale etc. – si è ritrovata nella parte meridionale della città. Dopo un momento di preghiera e adorazione, i figuranti di diverse denominazioni cristiane hanno iniziato la marcia verso il centro città.

La parata di Natale di Kuching è giunta alla 10ma edizione. Essa viene organizzata dall’Associazione delle Chiese del Sarawak (Acs) che comprende cattolici, anglicani, metodisti, battisti, avventisti del settimo giorno, Esercito della salvezza e altre denominazioni cristiane. Quest’anno il tema è stato: “Dio ha tanto amato il mondo”.

Il corteo era composto da persone a piedi, in bici, in moto o a bordo di slitte trainate da renne. Gruppi da diverse chiese locali si sono mossi per unirsi alla folla principale. Le strade erano addobbate con luci, nastri colorati e striscioni. In diversi punti del percorso sono state predisposte raffigurazioni della Natività.

Le strade hanno risuonato della musica prodotta da miglia di partecipanti al coro e dai sei bande di ottoni delle brigate dei ragazzi e delle ragazze cristiane. I canti tradizionali sono stati accompagnati da suonatori di shofar (corno di montone utilizzato come strumento musicale), percussionisti tribali e danzatrici con tamburello. I partecipanti al corteo hanno distribuito regali di Natale alle persone incuriosite che si avvicinavano alla festa.

Sempre ieri, a Miri (Stato Sarawak, vicino al Brunei), i membri di 15 comunità si sono affollati al Miri City Fan per una parata natalizia. Secondo i media locali erano presenti circa 45mila persone.

La tradizione delle parate di Natale nel Sarawak è iniziata nella città di Sibu negli anni ’70. Lì la celebrazione si tiene ogni 12 dicembre. Da sempre simbolo di unità per tutto lo Stato, il corteo unisce non solo cristiani di diverse denominazioni, ma anche cittadini di ogni razza e religione, per condividere l’affetto comune e la pace.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Attesi 25mila cristiani al più grande raduno ecumenico mai organizzato nel Sarawak
11/09/2019 12:53
Sarawak: i cristiani celebrano l’iftar insieme ai musulmani
21/06/2016 10:10
Natale in Ciad: Come annunziare Cristo ai musulmani
21/12/2016 12:53
Missionario Pime: Il bacio a Gesù Bambino dei tribali akha (foto)
07/01/2016
Chiese di Terra Santa: Natale, Gerusalemme è un ‘dono sacro’ per tutto il mondo
18/12/2017 14:09