13/05/2014, 00.00
BANGLADESH
Invia ad un amico

Maria Gomes, "madre gioiello" ed esempio per il Bangladesh

di Sumon Corraya
Il Paese ha celebrato la Festa della mamma premiando 36 donne che hanno educato i propri figli al successo nonostante le difficoltà. La signora, cattolica, dice: "La povertà non ci ha fermato, ma la chiave della buona riuscita dei miei 6 figli è stata la loro educazione morale".

Dhaka (AsiaNews) - Educare 6 figli nonostante la povertà, spingerli sempre verso l'istruzione e il lavoro, mettere al primo posto l'educazione morale: è la ricetta messa in pratica da Maria Gomes, 71 anni, che ha ricevuto il premio "Ratmagarva Ma" ("madre gioiello" in lingua bangladeshi) dalle mani della presidente del Parlamento Shirin Sharmin Chaudhury (prima donna a ricoprire questo incarico e la più giovane mai eletta nel Paese). Insieme alla signora Gomes sono state premiate altre 35 donne, tutte esempio di abnegazione nei confronti della propria famiglia.

Il premio è stato consegnato l'11 maggio scorso, data in cui in tutto il mondo si è celebrata la Festa della mamma. La signora Gomes è l'unica cattolica del gruppo delle premiate, e frequenta la parrocchia di San Giuseppe a Dhaka. Grazie ai suoi sforzi, tutti e 6 i figli hanno potuto frequentare l'università e oggi sono affermati in vari campi. Il più grande, Prodip Stanley Gomes, è il direttore amministrativo di Caritas Bangladesh. Gli altri si dividono fra Organizzazioni non governative, impieghi statali e imprenditoria privata.

Nonostante stenti e privazioni, la signora è riuscita nel suo scopo: "Ho potuto studiare molto poco da piccola, ma dopo il matrimonio sia io che mio marito abbiamo deciso che i nostri figli sarebbero andati avanti. Siamo entrambi fanatici dell'istruzione, e nonostante una pessima situazione finanziaria abbiamo sempre spinto i ragazzi a studiare. Sono tutti pieni di talento. Ma soprattutto li abbiamo educati dal punto di vista morale, e questo è il vero motivo per cui hanno avuto successo nella vita".

Abul Kalam Azad, organizzatore del Premio, dice: "Ogni madre è un'artista, e per questo deve essere premiata. Una madre che forma bene il proprio figlio contribuisce a creare una società prospera e pacifica". Dal canto suo, la presidente del Parlamento ha concluso: "Questa iniziativa incoraggia le madri e le rende consapevoli della propria importanza. Senza una mamma non solo una famiglia, ma neanche una nazione può sostenersi". 

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Sr Nirmala testimone di Cristo fra gli indù del suo paese natale
07/03/2004
Card. Toppo: La donna, una nuova Maria per la salvezza del mondo
07/03/2005
Boom dell'economia cinese, tutto a svantaggio delle donne
08/03/2004
Missionario: L’attacco alle scuole cattoliche è per colpire il gioiello della presenza cristiana in India
04/10/2017 12:02
Barisal, 17 anni fa l’attacco alla chiesa di Baniarchor. Nessuna giustizia per le vittime
04/06/2018 12:21