04/08/2005, 00.00
COREA DEL SUD
Invia ad un amico

Corea del Sud: serate musicali per far nascere più figli

di Theresa Kim Hwa-young

Le serate sono organizzate da una parrocchia della diocesi di Suwon, per promuovere l'aumento delle nascite. Il tasso di natalità del Paese è tra i più bassi al mondo.

Seoul (AsiaNews) – Per ogni sabato fino al 27 agosto, la parrocchia di Gwonseondong, nella diocesi di Suwon, offre una serie di concerti a sostegno del locale movimento per la Vita. L'appuntamento musicale è partito dal 16 luglio scorso. Il ricavato è devoluto alla Angelo Foundation of Love, fondazione intitolata a mons. Angelo Kim Nam-su, che ha guidato la diocesi di Suwon dedicandosi alla promozione del movimento per la Vita. Partecipano alle serate – a titolo gratuito – cantanti famosi, cattolici e non. Padre John Lee Hun, il parroco, ha dichiarato: "È una bella opportunità per riunire i cattolici e il resto della comunità locale attorno al tema della sacralità e dignità della vita umana, oggi minacciata sotto tutti gli aspetti. Fare sì che la parrocchia sia uno spazio culturale aperto a tutti i membri della comunità locale, per uno scopo così significativo come il rispetto della vita umana, è parte dell'evangelizzazione". "Avere un terzo figlio ad esempio – ha aggiunto il parroco – è una speciale benedizione del Signore. Spero che queste serate siano un piccolo contributo per una società più aperta ai nuovi nati. Vengo da una famiglia numerosa, ho un fratello e 4 sorelle. Quando ero giovane non era assolutamente una vergogna per due genitori avere molti bambini. Oggi il trend è molto cambiato e molte giovani coppie si vergognerebbero di avere molti bambini".

La Angelo Foundation of Love e il Movimento per la Vita in Corea del Sud si battono per un aumento delle nascite nel Paese. La Fondazione sostiene economicamente anche le famiglie con più di 3 bambini. P. Lee promuove il Movimento per la Vita a livello parrocchiale, ma ha intenzione di espanderlo a tutta la comunità locale, per diffondere una mentalità a favore della vita.

Secondo uno studio del Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, la Corea del Sud ha un tasso di natalità di 1.41 bambini per ogni coppia, uno dei più bassi del mondo, contro un tasso medio mondiale di 2.92.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Corea, le religioni marciano insieme per la vita
17/06/2013
Corea, la Chiesa lancia una "Quaresima di preghiera per la vita"
18/02/2014
Corea, la denatalità potrebbe distruggere l’economia nel giro di 80 anni
17/07/2020 09:43
Corea del Sud: prestiti e agevolazioni per le famiglie con figli
08/03/2006