08/08/2018, 13.21
INDONESIA
Invia ad un amico

Suore giornaliste: comunicare la fede, anche sui social

di Mathias Hariyadi

Le suore di Notre Dame si preparano alla comunicazione sul web. L’idea è della superiora  sr. Monika Ekowati, che è anche scrittrice: “C’è urgenza di comprendere la logica dei social media e avere esperienza personale nell’uso degli strumenti moderni”.

Pekalongan (AsiaNews) - Comunicazione mediatica, produzione video, utilizzo dei social media e big data: le   suore di Notre Dame (Snd) vanno a lezione di giornalismo. L’idea di una campagna di alfabetizzazione mediatica è di suor Monika Ekowati, superiora e scrittrice che ha alle spalle già diverse pubblicazioni. La campagna si chiama Word2Share, al primo seminario vi hanno partecipato  una ventina di suore dell’ordine. Il corso si è tenuto a Pekalongan, nella provincia di Java, dal 3 al 5 agosto.

Suor Monika Ekowati ha messo a disposizione delle sua consorelle il proprio talento. “Fa parte – ha detto – della nostra formazione permanente. Ogni suora è invitata a sfruttare le proprie competenze trasversali e ad accrescere la propria capacità di buon comunicatore e produttore attivo di buone notizie nella società”.

La passione per la scrittura di suor Monika Ekowati inizia da bambina: “Sono stata incoraggiata a leggere molto da quando ero una ragazza in famiglia. Mio ​​padre mi chiedeva il riassunto delle storie che leggevo. Sono stato spinta da lui a memorizzare e scrivere la storia basandomi sui miei ricordi".

Quando decide di entrare nell’ordine, le sue superiore non guardano di buon occhio la sua passione per la scrittura e la costringono a bruciare le carte dei suoi scritti. Solo più tardi, una suora anziana inizia a spingerla affinché riprenda in mano la sua passione perché può essere uno strumento per diffondere la parola di Dio. Da allora sr. Monika Ekowati ha pubblicato con successo tre libri.

Sr. Monika afferma che oggi c’è “urgenza di comprendere la logica dei social media e, ultimo ma non meno importante, avere esperienza personale nell'uso degli strumenti moderni”.

“Ciò va fatto – aggiunge – perché le suore siano in grado di trasmettere buone notizie per il bene della Chiesa cattolica, della società indonesiana e per la congregazione religiosa delle suore”.

Dopo la due giorni di formazione intensiva, tutti i partecipanti sono stati incoraggiati a produrre delle video news incentrate sulle testimonianze di alcune suore anziane dell’ordine.

Parlando alla fine del programma, Sr. Monika Ekowati ha apprezzato la partecipazione delle giovani consorelle: “Fa parte della nostra formazione permanente in cui ogni suora è invitata a sfruttare le proprie competenze e ad accrescere la propria capacità di buon comunicatore e produttore attivo di buone notizie nella società”.

Parlando del progetto video proposto alla fine del seminario, sr. Monika racconta: “Questi video rappresentano la storia delle nostre consorelle nel passato, il tempo in cui hanno costruito questa congregazione religiosa in Indonesia”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Dhaka: lutto per la morte di p.Benjamin Costa, noto educatore
16/10/2017 13:24
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Da studenti e Caritas aiuti alle vittime delle alluvioni a Jamalpur
24/07/2017 11:27
Parigi, il terrorismo con martello sul sagrato di Notre Dame
07/06/2017 08:51
Papa: immagine della famiglia deformata da “potenti progetti contrari sostenuti da colonizzazioni ideologiche”
10/09/2015