01/08/2020, 08.00
INDIA
Invia ad un amico

Kerala, zoologa in pensione costruisce il 175° rifugio per i senzatetto

di Biju Veticad

Mukaluvilayil Sameul Sunil sogna di arrivare a realizzarne 1.000 nei prossimi anni. Triplicati i prezzi delle case nel Paese. L’accademica, premiata dal governo per le sue iniziative, aiuta anche disabili, studenti e orfani. Suoi anche programmi di sostegno alimentare e distribuzione di acqua potabile a famiglie povere.

Pathanamthitta (AsiaNews) – Una zoologa in pensione sta ultimando la costruzione del suo 175° rifugio per i senzatetto, un vero record e un grande esempio di altruismo. Molto impegnata nel sociale, Mukaluvilayil Sameul Sunil, ex docente al Catholicate College di Pathanamthitta (Kerala), negli ultimi 15 anni ha lavorato in modo attivo per l’educazione dei poveri.

La casa ora in costruzione sarà donata a una famiglia locale. Entro la fine di quest’anno, la prof.ssa Sunil ha in programma di completare 200 rifugi per i poveri: Il suo sogno è di arrivare a realizzarne 1.000 nei prossimi anni. “Ho iniziato a costruire la mia prima abitazione per i senzatetto spinta dalle difficoltà di un mio studente. Al progetto contribuirono i volontari del National Service Scheme e alcuni miei colleghi”, dichiara l’accademica ad AsiaNews.

Con i prezzi in aumento, è diventato sempre più difficile comprare una casa in India. Sunil fa notare che 15 anni fa una piccola abitazione di circa 55 mq costava 1.500 euro; ora ne servono 4.500. Per limitare i costi di costruzione, oltre a supervisionare il progetto ella si occupa anche del design.

Ha iniziato la sua carriera accademica nel 1995, all’età di 36 anni. È considerata un’educatrice stimolante, che ha insegnato ai propri studenti l’importanza dell’amore e dell’attenzione verso il prossimo.

Il suo impegno sociale non si limita alla realizzazione di rifugi per i senzatetto. Ella ha regalato 278 sedie a rotelle per persone con disabilità motorie, e occhiali per non vedenti. Ha sostenuto 90-100 studenti con borse di studio annuali, e aiutato 25 bambini orfani nel distretto locale. Con il progetto Karuthal, ogni mese Sunil  fornisce pacchi di riso e generi alimentari a 200 famiglie povere. Il suo ultimo impegno è “Jeevamritham”, un’iniziativa per distribuire acqua potabile ai poveri dei villaggi intorno a Pathanamthitta.

La zoologa ha ricevuto il Naree Sakthi Puraskar, la più alta onorificenza civile in India per una donna, istituito dal ministero dell'Unione per lo sviluppo infantile nel 2018. Sunil ha usato il premio in denaro per vari scopi di beneficenza e per la costruzione delle abitazioni da donare ai bisognosi. Ella riceve anche un grande sostegno dalla famiglia. La 150a casa è stata costruita infatti grazie a un fondo creato da suo figlio.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il Pakistan Civil Award 2020 andrà a suor Ruth Lewis, morta per il Covid-19
24/07/2020 09:46
Giovani e volontari di Caritas Hanoi portano 'i frutti della Quaresima' agli emarginati
05/04/2019 11:18
Vescovo di Kurnool: Un futuro migliore per l’India offrendo lavoro ed educazione ai giovani
22/10/2015
Vietnam, l'aiuto della Chiesa per l'educazione dei disabili
13/03/2006
Ho Chi Minh City, l’impegno degli studenti cattolici per una ‘discepolanza missionaria’
26/09/2017 12:12