20/08/2018, 11.07
INDONESIA
Invia ad un amico

Jakarta, maestosa cerimonia d’apertura ai Giochi Asiatici (Foto e Video)

di Mathias Hariyadi

La speranza che il successo dell’evento sportivo possa ricucire gli strappi causati dalle spinte islamiste. Le due Coree sfilano insieme, gli ambasciatori di Nord e Sud si stringono la mano. Stupore per il video che ritrae il presidente Widodo entrare nello stadio in versione da motociclista. Il giorno prima, il Paese ha celebrato l’indipendenza tra nazionalismo e polemiche.

Jakarta (AsiaNews) – Entrano nel vivo le competizioni sportive della 18ma edizione dei Giochi Asiatici, in programma a Jakarta e Palembang (provincia di South Sumatera) tra il 18 agosto ed il 2 settembre. Due giorni fa, in serata, il presidente Joko “Jokowi” Widodo ha officiato la cerimonia di inaugurazione del più grande evento sportivo d'Asia al Gelora Bung Karno Stadium di Jakarta. Grande clamore ha suscitato il video trasmesso per l’apertura dello spettacolo, preludio all’ingresso trionfale del presidente (foto 2). Il filmato ritrae Widodo salire in sella ad una motocicletta dei Servizi per la sicurezza presidenziale (Paspampres) e sfrecciare nel traffico congestionato di Jakarta, per raggiungere in tempo lo stadio (video).

Per tutta la sua durata, la cerimonia ha messo in risalto le culture tradizionali della multietnica nazione. Alla presenza di circa 40mila spettatori, lo spettacolo si è aperto con 2.200 ballerini provenienti da 18 scuole superiori della capitale. I ragazzi hanno incantato il pubblico con la danza Saman, un ballo tradizionale di Aceh, la provincia più occidentale del Paese. Accolti dai ballerini, circa 11mila atleti provenienti da 45 nazioni hanno sfilato nell'arena di fronte ad un grandioso palcoscenico raffigurante una montagna. L’ultimo contingente a sfilare è stato quello indonesiano (foto 1).

Erick Thohir, presidente del Comitato organizzatore indonesiano per i Giochi Asiatici (Inasgoc) è intervenuto sottolineando il pluralismo che caratterizza la nazione e la manifestazione sportiva. “Attraverso l’edizione del 2018, siamo qui chiamati a celebrare le nostre diversità etniche e culturali, le nostre differenze, a mostrare la nostra umanità e a riverberare l'energia del continente asiatico”, ha dichiarato l’imprenditore. Un imponente spettacolo pirotecnico ha poi chiuso la cerimonia.

La componente moderata della società indonesiana spera che il successo dell’evento sportivo possa ricucire gli strappi causati dalle spinte islamiste, che da tempo minacciano la stabilità della giovane democrazia. Tre giorni fa il Paese ha celebrato la 73ma Festa dell’indipendenza e in tutto il territorio nazionale si sono svolte cerimonie dell’alzabandiera e sfilate. Una in particolare ha destato polemiche: a Probolinggo (provincia di East Java), tra i bambini dell’asilo TK Kartika V-69 ve ne erano alcuni che indossavano burqa neri e imbracciavano fucili di cartone, simili ai jihadisti dell’Isis.

Grande apprezzamento e orgoglio nazionale ha suscitato invece l’atto di Johannes “Johnny” Ande Gala, ragazzo originario di Balu (East Nusa Tenggara).  Il 12enne ha scalato un palo di 23 metri, per liberare la bandiera indonesiana rimasta incastrata durante la sua ascesa. Per questo gesto inaspettato, insieme ai suoi genitori, Joni è stato invitato dal ministro indonesiano della Gioventù e dello Sport a partecipare alla cerimonia di apertura dei Giochi asiatici (foto 3); il giovane sarà esentato dalle rette scolastiche ed usufruirà di un “trattamento speciale”, quando potrà coronare il suo sogno di iscriversi all'Accademia militare.

I Giochi Asiatici di Jakarta e Palembang rappresentano un’occasione per rafforzare i dialoghi anche tra la Corea del Sud e la Corea del Nord. Nella cerimonia di apertura, gli atleti dei due Paesi hanno sfilato insieme sotto bandiera dell'unificazione coreana; essi parteciperanno con squadre congiunte anche a tre competizioni: dragon boat, basket femminile e canottaggio. Durante il passaggio della delegazione coreana sotto la tribuna autorità, ha avuto luogo una calorosa stretta di mano tra gli ambasciatori dei due Paesi: il nordcoreano An Kwang Il ed il sudcoreano Kim Chang Beom (foto 4).

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Jakarta e Palembang, al via i 18mi Giochi Asiatici
18/08/2018 10:29
Jakarta, cala il sipario sui Giochi Asiatici. Ha vinto Widodo
03/09/2018 11:26
Arcivescovo di Jakarta: ’Gli Asian Games siano occasione di unità per tutta l’Asia‘
03/08/2018 11:06
La nuova capitale indonesiana sorgerà nell’East Kalimantan
26/08/2019 11:56
Sacerdote ad Ashgabat: I Giochi asiatici, occasione di preghiera e incontro fra i popoli
22/09/2017 12:08