24/08/2018, 11.56
INDONESIA
Invia ad un amico

Conoscenze e capacità: il contributo degli ex studenti alla formazione nei seminari

di Mathias Hariyadi

“In che modo è possibile continuare a collaborare con la propria Alma mater?”. Un “think thank” raccoglie l’invito di p. Joseph Kristanto Suratman, segretario esecutivo della Commissione per i seminari della Conferenza episcopale. Le iniziative sono rivolte agli istituti ecclesiastici maggiori e minori.

Jakarta (AsiaNews) – Contribuire ai programmi di formazione offerti dai seminari indonesiani, per sostenerli nelle sfide della società moderna: è l’obiettivo della Paguyuban Gembala Utama (Pgu – Associazione del Buon Pastore), gruppo di lavoro che riunisce alcuni ex studenti degli istituti ecclesiastici del Paese.

Essi hanno raccolto l’invito di p. Joseph Kristanto Suratman, segretario esecutivo della Commissione per i seminari (Komisi Seminari) della Conferenza episcopale (Kwi). Diversi mesi fa, durante un incontro con i suoi ex compagni di studi del seminario minore San Pietro Canisio di Mertoyudan (a Magelang, Central Java), il sacerdote aveva posto la domanda: “In che modo è possibile continuare a collaborare con la propria Alma mater?”.

Per trovare una risposta al quesito, Basuki Ismael, un tempo compagno di classe di p. Suratman, ha radunato un “think thank” guidato da Johannes Wasisa. Esso ha prodotto diverse proposte, che il sacerdote ha condiviso con i partecipanti al raduno nazionale dei rettori di seminari maggiori, svoltosi a Muntilan (Central Java) a fine luglio scorso. “Tutti sono stati contenti di ricevere questo contributo allo sviluppo delle capacità personali e professionali dei seminaristi d'Indonesia”, dichiara ad AsiaNews p. Suratman. “Ciò di cui abbiamo bisogno dalla Pgu – prosegue – è la sua potente rete di conoscenze e competenze professionali, per sostenere gli studenti dei seminari maggiori nelle sfide moderne in termini di abilità comunicative, gestione delle emozioni e leadership”. A tal proposito, il prossimo anno è previsto un workshop di tre giorni ad Ambarawa (Central Java): la Pgu si occuperà dell’organizzazione e dello svolgimento dell’evento, in collaborazione con la Kwi.

Anche i seminari minori possono avvalersi del sostegno offerto dalla Pgu. Due giorni fa, Intony Yuswanto ha tenuto una lezione sulle “metodologie di studio” (foto), cui hanno preso parte 107 studenti del seminario Stella Maris di Bogor (West Java). Lo scopo dell’iniziativa era quella di fornire gli strumenti per schematizzare meglio idee o pensieri: in questo modo essi potranno comprendere il contenuto dei libri ed individuare la chiave dei problemi in modo più immediato ed efficace. A partire dal prossimo mese, attività simili verranno organizzate anche in altri istituti: il seminario minore San Vincenzo de’ Paoli di Garum (East Java) e quello di San Paolo a Palembang (South Sumatera) saranno i prossimi.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Formazione sacerdotale, da mons. Chương un grazie a Santa Sede e Pom
24/04/2018 09:27
Nel Vietnam socialista i seminari sono sovraffollati
07/03/2006
La Chiesa filippina per una migliore formazione dei seminaristi
23/01/2018 12:28
Medan: medici e studenti cattolici in ritiro, per rafforzare collaborazione e amicizia
01/09/2014
Santa Sede: Formazione, riconciliazione, unità col Papa, priorità della Chiesa in Cina
25/03/2010