Libri

Matteo Ricci: missione e ragione. Una biografia intellettuale

Gianni Criveller
pp. 132
L’originalità di questa biografia è condensata nel titolo. A padre Criveller sta a cuore documentare la particolarità della testimonianza di Matteo Ricci, che ha scelto la via dell’apostolato culturale e scientifico.
All’autore preme di mostrare come il grande gesuita non sia solo un ponte tra le civiltà cinese ed occidentale, un mediatore culturale ante litteram. Ma, soprattutto, che tutto questo si è realizzato in virtù dell’obbedienza a una precisa vocazione: l’evangelizzazione della Cina. Ricci, dunque, grande intellettuale in quanto missionario e non nonostante.
Criveller mostra chiaramente come lo stile di Ricci sia stato nel segno dell’amicizia, di quella «simpatia preventiva» che ogni autentico missionario non può non nutrire per il popolo e la cultura che rappresentano l’ambito della sua testimonianza. (Dalla Prefazione)

Pimedit, Milano 2010, pp. 132, 13 euro

Gianni Criveller, nato a Treviso nel 1961, missionario del PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere), da vent'anni opera nella "Grande area cinese": Taiwan, Hong Kong, Macao e Repubblica Popolare Cinese. Professore di teologia della missione, si è specializzato sulla storia della ricezione del cristianesimo in Cina. Ha pubblicato libri e articoli su varie riviste. Collabora con diverse istituzioni accademiche a Hong Kong e nella Repubblica Popolare Cinese.