Ordinati 15 sacerdoti e un diacono nelle diocesi di Tanjungkarang e Jakarta (Foto-Video)
di Mathias Hariyadi

Nella parrocchia di San Giuseppe a Pringsewu, oltre 200 sacerdoti e migliaia di fedeli per la professione perpetua di 10 nuovi padri del Sacro Cuore di Gesù. Mons. Harun: “La vostra missione vitale è portare pace e conforto spirituale”. L’incontro con un parroco e l’incoraggiamento di un padre hanno favorito la vocazione di due nuovi preti della capitale.


Jakarta (AsiaNews) – Negli ultimi otto giorni, due diocesi d’Indonesia – una sull’isola di Sumatra e l’altra su quella di Java – hanno celebrato l’ordinazione di 15 sacerdoti ed un diacono. La cerimonia più recente ha avuto luogo lo scorso 20 agosto presso la parrocchia di San Giuseppe a Pringsewu, villaggio a circa 40 chilometri da Bandarlampung, capoluogo della provincia di Lampung. Celebrata dal vescovo di Tanjungkarang, mons. Yohanes Harun Yuwono, la funzione ha richiamato oltre 200 sacerdoti e migliaia di fedeli. Essi hanno partecipato con gioia all’ordinazione di un diacono e alla professione dei voti perpetui di 10 nuovi padri del Sacro Cuore di Gesù (Scj).

Durante l’omelia, mons. Harun ha ricordato loro: “Siete chiamati a diventare persone di religione, consacrando tutta la vostra vita a Dio e alla Sua Chiesa. La vostra missione vitale è portare pace e conforto spirituale agli altri. Dove vi sono persone consacrate, vi dev’essere sia pace che gioia”. P. Titus Waris Widodo, superiore provinciale Scj, ha aggiunto: “Siete chiamati a mostrare la vostra lealtà, lo spirito a fondamento dell’Ordine e a essere onesti con la vostra coscienza”.

Lo scorso 15 agosto, presso l’Indonesian Miniature Compound (Tmii), l’arcivescovo di Jakarta, mons. Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo ha presieduto l’ordinazione (video) di tre sacerdoti diocesani e due salesiani (Sdb). Tra i primi vi era p. Albertus Monang Rianto Sidabutar, il quale racconta ad AsiaNews che la sua vocazione è “fiorita” grazie alle attività svolte nella parrocchia di Sant' Arnoldo Janssen a Bekasi, reggenza di West Java. “Mi colpiva – dichiara – la figura del parroco, un vero ‘uomo per il prossimo’, sempre sorridente e gentile con tutti”.

Nuovo sacerdote dell’arcidiocesi è anche p. Joseph Biondi Mattovano. Per la vocazione di quest’ultimo, ha svolto un ruolo fondamentale il padre. “Quando ero bambino – spiega –, ogni volta che papà mi portava in chiesa mi poneva sempre una domanda di sfida: ‘Perché diventi prete?’. Poiché al tempo volevo diventare un pilota, non gli prestavo attenzione. Più tardi, ormai adolescente, ho cominciato a partecipare in modo attivo alla vita parrocchiale, in qualità di chierichetto. Così è nato il mio desiderio

(Ha collaborato p. Frans de Sales, Scj. Photo credit: p. Frans de Sales, p. Joseph Biondi Mattovano, p. Prasetyo, Sdb. Video credit: Commissione per le comunicazioni sociali dell’arcidiocesi di Jakarta).

10_new_Sacred_Heart_priests_and_one_new_diocesan_Deacon_for_Tanjungkarang_Diocese_--center.JPG