Brexit, un nuovo patto commerciale fra Tokyo e Londra

Shinzo Abe incontra Theresa May nella capitale britannica. Timori per un’uscita “disordinata” dall’Unione Europea. Il nuovo trattato verrà definito nei mesi prossimi, ma è stato definito “ambizioso” e “competitivo” rispetto a quello già esistente fra il Giappone e l’Ue.


Londra (AsiaNews/Agenzie) – Un nuovo accordo economico e commerciale, ambizioso e competitivo, verrà siglato nei prossimi mesi fra il Regno Unito e il Giappone. Lo hanno dichiarato i leader politici dei due Paesi, Shinzo Abe e Theresa May, dopo un incontro avvenuto ieri nella capitale inglese. Per la May, che sta negoziando l’uscita dall’Unione Europea, si tratta di un piano “che darà stabilità e fiducia nel futuro, creando lavoro e dando maggiore scelta ai consumatori”.

Da parte sua, Abe ha sottolineato che il mondo “non vuole vedere concretizzata la prospettiva di una uscita disordinata del Regno Unito dall’Unione”. Abe ha poi espresso il “pieno sostegno” di Tokyo al piano sulla Brexit negoziato da May con l’Ue, che rischia una bocciatura parlamentare. Alcune delle aziende giapponesi operanti nel Regno Unito hanno avvertito che un’uscita non consensuale potrebbe tramutarsi in un disastro per le loro operazioni.

È “ferma volontà” del Giappone sviluppare ulteriormente il “forte partenariato” con il Regno Unito – ha aggiunto Abe – per investire ulteriormente nel Paese e beneficiare con esso di ulteriore crescita economica. Per questa ragione che ci auguriamo sinceramente che una ‘no-deal Brexit’ venga evitata, e questo è un auspicio comune al mondo intero”.

giappone_-_accordo.jpg