Liu Xia è libera e in volo verso Berlino

Lo conferma suo fratello Liu Hui. Al momento, sembra essere su un volo della Finnair. Arriverà in Finalandia alle 2 del pomeriggio, per poi prendere un aereo che la condurrà in Germania. La sua liberazione voluta dalla Merkel, che ieri ha incontrato il premier cinese.


Pechino (AsiaNews/Agenzie) - Liu Xia è libera e in viaggio verso Berlino. La notizia è stata diffusa dalla Bbc cinese e confermata da suo fratello Liu Hui su WeChat: sua sorella è partita questa mattina per la capitale tedesca per “iniziare una nuova vita”.

Liu Xia, poetessa e attivista per i diritti umani, è ai domiciliari senza accusa formale dal 2010, anno in cui il marito Liu Xiaobo venne insignito del premio Nobel per la pace. Liu Xiaobo è deceduto il 13 luglio dell'anno passato, lasciato morire di cancro al fegato mentre era in prigione. La morte del marito e la prolungata prigionia hanno esercitato sulla fragile salute psicologica della poetessa un grave peso, gettandola in una depressione che ha preoccupato i suoi amici e parenti.

Si pensa che Liu Xia sia su un volo della Finnair, il cui atterraggio è previsto per le 2 del pomeriggio in Finlandia. Qui, la vedova di Liu Xiaobo farà scalo per poi prendere l’areo che la porterà in Germania. Il fratello Liu Hui resta a Pechino. Secondo Albert Ho, politico di Hong Kong, egli potrebbe essere “ostaggio” delle autorità cinesi: “Lo hanno fatto restare per assicurarsi che [Liu Xia] non dirà niente che superi il limite. Sono certo che ha dovuto fare molte promesse prima che le permettessero di andarsene”.

La sua liberazione segue i numerosi appelli di attivisti e intellettuali, e il probabile intervento diretto di Angela Merkel. Questi giorni il premier cinese Li Keqiang è in visita in Germania, dove ieri ha incontrato la cancelliera. Durante il suo viaggio a Pechino, Merkel aveva sollevato la problematica dei diritti umani e il caso della vedova di Liu Xiaobo, incontrando anche le mogli di avvocati per i diritti umani arrestati.

CINA-GERMANIA_-_0710_-_Liu_Xia.jpg